giovedì 26 febbraio 2009

Subaqwa "Chalk Circle"



Chissà perchè me li immaginavo più grintosi i Subaqwa quando acquistai questo disco. Mah. Sta di fatto che andando a leggermi un pò di recensioni adesso dell'album ci trovo dei punti di riferimento o dei paragoni anche interessanti, tipo primi Rem o Talk Talk. Beh, un buon disco dai, con anche con ottimi spunti melodici e alcuni pezzi che in effetti lasciano davvero un gran bel ricordo. (1999 Faith & Hope)

- Let It Go
- Codys Snowy Message
- Little Glitches
- AM/PM
- Backwater
- Waving West
- Harbour Points
- Ive Seen This Before
- 5am And Falling
- Hotel Silence
- This Mountain is Closed
- Ricetones

SUBAQWA

January "Motion Sickness"



Questo è un disco piuttosto recente, rispetto alla media dei lavori presenti sul Blog. Però mi è capiatato tra e mani stamattina e devo dire che rispecchia in pieno la mia missione...grandi gruppi che corrono il rischio di finire dimenticati. Esordio con Poptones, grande lavoro con echi di pop-folk, country e se vogliamo di Travis, ma più gentili e con grazia, ma le cose vanno male. Un classico. Il gruppo si scioglie. Il cantante Simon McLean pubblica comunque questo nuovo lavoro a nome January e anche in questo caso la magia dell'esordio si ripete. Un disco molto bello che non merita davvero l'oblio della memoria! (2004 Must Destroy)

- Paul O'Reilly
- Someone
- Signal Fire
- Caught
- Motion Sickness
- Square Is Closing
- Sandwood
- Have You Seen A Horizon Lately

JANUARY

mercoledì 25 febbraio 2009

Mansun "Three EP" (Part One)



Ed ecco qui la prima parte del singolo "Stripper Vicar", chiamato anche Three EP.
Se la trovo nel mio disordine casalingo, arriverà anche la parte 2! Grandissimo singolo!! (1996 EMI)


- Stripper Vicar
- The Edge
- The Duchess

MANSUN

Pimlico "A Glummer Quartet"



Che bei tempi quelli di Planet Rock su Radio Due. Me li ricordo come se fosse ieri. Accendevo la radio fiducioso di sentire magie sonore made in Uk e i miei sogni erano puntualmente esauditi. Era un periodo magico quello, forse perchè ero più giovane, forse perchè non c'era internet e il download così florido e tutto quello che sentivo in radio era così "emozionante" ed era l'unico metro di paragone assieme alle recensioni dei giornali. Eh già....erano bei tempi! Tra i tanti gruppi che mi capitò di sentire c'erano anche i Pimlico, nome di un quartiere londinese, che sfoggiavano il loro indie pop filo Blur. Niente di nuovo sotto il sole, ma davvero molto piacevoli! (1996 Vinyl Japan)

- Glummer
- Poetry Street
- Hold Me Down
- Consider Archie

PIMLICO

Rosita "Santa Poca's Dream"







Era stata una bella avventura quella delle Kenickie. Breve, direi, ma intensa. Poi due fanciulle di quel gruppo (Emmy-Kate Montrose e Marie DuSantiago), dopo lo scioglimento, sono andate a formare i Rosita che se non erro hanno fatto solo questo EP, ma non vorrei sbagliarmi. Melodia e chitarre, ricetta classica....(2000 Grand Royal)

- Santa Poca's Dream
- Down Here
- Demon

ROSITA

The Boo Radlyes "From The Bench At Belvidere"



Ep dei Boo che segue il grande successo ottenuto con Wake Up! e anticipa il ritorno a sonorità belle indie di C'mon Kids. Qualità sempre alta per un gruppo che davvero ha fatto la storia del pop Uk! (1995 Creation)

- From The Bench At Belvidere
- Hi Falutin
- Crushed
- Almost Nearly There

THE BOO RADLEYS

martedì 24 febbraio 2009

Twister "Mums, Dads & Ladyboys"



Beh, dopo il singolo era inevitabile che arrivasse anche il disco intero di questi ragazzi grintosi e belli sparati, che con questo onesto album si facevano largo tra mille altri gruppi di pop punk, che poi non è neanche la definizione esatta dai. Un buon lavoro comunque. (2000 Damage Goods)

- Shootin'
- Holiday
- Tell Me Something
- Growin'
- It's A Dog's Life
- Brown Paper Bag
- Teenage Pregnancy
- Don't Wanna Change
- This Flat Just Isn't Big Enough For The Both Of Us
- Man At The Station
- Brother
- Tenants Super Way
- One In A Million

TWISTER

lunedì 23 febbraio 2009

The Driven "S/T"



Mi ricordo che una volta il mio amico Fabrizio venne da me con un disco nuovo...era quello di questi simpatici Driven. E fu per me una gran bella scoperta. Indie rock sparato, ma anche con ballate intense e ben calibrate. E poi con il titolo del primo pezzo (che era anche singolo) geniale a dir poco. A me ricordano i Levellers, quindi un buon metro di paragone dai. Il loro Myspace è operativo...cercateli! (1997 Polydor)

- Jesus Loves You More If You Can Drive
- Loaded Mama 'F'
- Secret Police
- Hate The Disco
- Can't Get My Head
- Growing Up Hurts
- Monkey In A Cage
- Bank Robbery
- Bonehead
- Red Jaguar
- Never Look Back
- Killer

THE DRIVEN

domenica 22 febbraio 2009

Whiteout "Bite It"



C'era un singolo di questi ragazzi che era andato forte, Jackie's Racing. Poteva essere il trampolino di lancio e per 1 attimo lo è stato....i bambini furono di supporto a gente come Oasis, Charlatans e Pulp. Ma il loro suono fatto di Country, Glam e una punta di Stone Roses non ebbe vita lunga. Eppure questo disco ha delle cose anche piacevoli, non molte a dire il vero. Pensate che dopo la dipartita del cantante sono pure arrivati a fare un secondo disco...commoventi! (1995 Silvertone Records)

- Thirty Eight
- No Time
- We Should Stick Together
- Jackie's Racing
- Shine On You
- No More Tears
- Altogether
- U Drag Me
- Baby Don't Give Up On Me Yet
- You Left Me Seeing Stars
- Everyday
- Untitled

WHITEOUT

The Bigger The God "Variety"






Guarda un pò il Melody Maker che diceva per i cari TBTG: "I could go on. I will go on. Variety is a breathtaking liberty-taking dash through 20 years of pop music. There's five singles on it already, and eight more waiting. it's not a Variety pack, it's a greatest hits-to-be. It's all Coco Pops and no Bran. It's a hit!"
(Mark Luffman, Variety album review, Melody Maker, 9th November 1996.)

Magari è anche per reensioni come queste che il MM ha chiuso baracca, ma io non credo! Questo è un gran disco. Lascivi come i primi Suede, ma concreti come i primi Radiohead e poi con quella voce inconfondibile, quelle melodie....un grande gruppo porca miseria. Che il secondo disco poi sia inascolatbile questo è 1 altro discorso! Qui siamo all'esordio e davvero il pop regna sovrano! (1996 Outdigo Records)

- He broke it off
- She's coming out
- Pentonville
- Shagged
- Twice a week
- Cow
- Three of a kind
- Double deckers
- Miss Pritchard
- Let's pretend we care
- Mum steals boyfriend
- Spiral
- Front page news
- Tina's haircut
- Unbudgeable

THE BIGGER THE GOD

Out Of My Hair "Drop The Roof"




Questo è davvero un bel mistero. Il gruppo in questione aveva le carte in regola per battersela bene nell'Olimpo del Brit Pop. Voglio dire, un pezzo come I'd Rather Be è l'emblema del pezzo brit pop: fresco, trascinante, grande groove e poi il ritornello che ti entra in testa!! Chissà perchè questa battaglia in realtà non è mai cominciata e del caro Comfort e dei suoi riccioloni abbiamo perso ogni traccia! Ah...ingrato mondo del Brit Pop! (1996 RCA)

- In The Groove Again
- Safe Boy
- Wide Together
- Drop The Roof
- I'd Rather Be
- Why It Doesn't Snow
- Mary
- Gracie's Social Please Me's
- Judas Flip
- That's All
- Mr. Jones
- Wendy
- Judas Flip

OUT OF MY HAIR

sabato 21 febbraio 2009

Seafood "Messenger In The Camp"



Già la conoscete la mia passione per i Seafood. Non fosse altro poi che incidevano per Fierce Panda! Questo mini lp, che è la raccolta dei loro primi 3 singoli con relative b-side e un paio di pezzi da una session radiofonica, l'ho consumato a dire poco. Sapevo tutti i pezzi a memoria. Melodie sbilenche ma micidiali, chitarre, sonici al 100% e poi l'ultimo pezzo del mini è epico a dire poco, da amare e basta! (1998 Fierce Panda)


- Scorch Comfort
- Psychic Rainy Nights
- Porchlight
- Ukiah
- Rot Of The Stars(Xfm Session)
- Dope Slax (Xfm Session)
- We Felt Maroon
- Dig

SEAFOOD

Guy Chadwick "This Strength"



Gli House Of Love sono di 1 altro pianeta. Su questo credo siamo tutti d'accordo. Guy da solista si accomoda su un più che onesto filone pop folk e non mi dispiace per niente a dire il vero. (1997 Setanta)

- This Strentgth
- Wasted In Song
- Faraway

GUY CHADWICK

venerdì 20 febbraio 2009

Inaura "Soap Opera"



Inseriti nel filone Romo, e poi? Ecco come svilire un gruppo. Li butti nella moda del momento e poi sei tranquillo, qualsiasi cosa facciano...tanto loro sono "Romo"! Pazzesco. Gli Inaura avevano già allora idee e intuizioni che adesso sarebbero oro, altro che! Questo singolo lo sta a dimostrare: Duran Duran in estasi pura! Ma giusto per farci capire di che pasta sono fatti ecco la canzone, ma quella con la C maiuscola. La traccia 4 "A redhead...." è letteralmente da storia del Pop. Una ballata visionaria, intensa, commovente, struggente e da capogiro (e so che Aurelio concorderà con me!!). E ancora si ostinavano a considerarli solo un gruppetto Romo! (1996 EMI)

- Soap Opera (Edit)
- Soap Opera
- Surf
- A Redhead And An Hour Glass

INAURA

Abuse Your Friends 2



Il buon vecchio Sid Abuse era uno che aveva orecchio. Aveva una fanzine se non sbaglio, e pubblicava anche compilation e 7" e CD (mi ricordo le Vyvyan!). Questa è una di queste ottime compilation (Il titolo esaatto è Abuse Your Friends 2 - This Might Excite You!!!), uno spaccato su gruppi underground che avevano tanto, ma tanto da dire! Ci troverete dentro un pò di tutto, dalle chitarre alle cose più dance, però tutta roba più o meno buona. Sicuramente un bel tuffo nel passato! (1999 Abuse)

1. This Might Excite You - Sometimes Seven
2. Cemented Shoes - My Vitriol
3. Trap - Max Tractor
4. We Got The Soul - Needles (SRN Radio Version)
5. Today Is Over - Auntie Mable
6. Day Job - Trigger
7. Kill The Kids - Know It Alls
8. Song For Children Of The World - Prima Donnas
9. Satellite - Tea
10. Blink - My Legendary Girlfriend
11. Modern Girls On Trains - Caramel Jack
12. Listen Up - Cookers
13. Scratching Right Now - DJ Scratch FU
14. Hey Sucker - Memory Man Feat. Kinky George Popadopulos
15. Choose Your Own Adventure - Team Outboard
16. Dance Lesson - Understudy Inferior
17. Nu Stylophone - Custard Crew
18. Bake Me A Cake - Tilehurst
19. Track 2 - Hex Minora

Riporto quanto trovato da una recensione su Amazon relativa a questa compilation, giusto per inquadrare meglio questi gruppi:

Abuse Your Friends 2 is one of the finest compilations ever devised, it covers the full spectrum of music from hardcore punk-to-extreme-noise- to-hard-edge-pop-and-straight-edge-disco.

SOMETIMES SEVEN Very Bob Mould/Buffalo Tom/Replacements sound.

MY VITRIOL are already a very, very special band. It's been years since the death of Kurt Cobain and here you hear that his spirit still lives on.

MAXTRACTOR sound like a wonderful mix match of Hole/Sleater-Kinney, but with the extra employment of strings.

NEEDLES it has to be stated are real soul brothers. And are definitely a band to watch out for, over the coming months.

AUNTIE MABLE come from Basildon, Essex they total six, but not much else is known about them.

TRIGGER produce a greater power pop punk for the masse. They are a three piece from Hamilton, Canada. Thankfully they don't sound like the Barenaked Ladies, instead they sound like the wonderful fellow Canadian band the Doughboys, but on a very sunny day.

KNOW IT ALL'S Good time ska punks. Think Vandals crossed with Me First and the Gimme Gimmes, without the humour, or maybe that should be with a twisted sick humour.

PRIMA DONNAS a chaotic disco pop racket created in a basement in Olympia, USA.

TEA is a one-woman wonder from San Francisco, she plays everything.

MY LEGENDARY GIRL play pop music for people who claim to not like pop music.

CARAMEL JACK will have you believing that just after one listen of Modern Girls On Trains that they are rather different. Reference points are the likes of Gomez/Beck/Beta Band, but Caramel Jack have their own personality.

COOKERS Newbury old skool flava hip hop crew, a super wave your hands in the air, spin on your head and body pop until you drop cocktail of Beastie Boys/Thrashpack/3rd Bass.

DJ SCRATCH FU a fifteen year old skate kid from Oxfordshire, who reckons that he only listens to Slayer, Korn and Venom but creates annoying tributes to Fatboy Slim.

MEMORY MAN FEATURING KINKY GEORGE POPADOPOLOS a 30 plus old punk who was last seen playing drums for Anti Pasti in 1984. He discovered a passion for French disco in 1997 and hasn't looked back.

TEAM OUTBOARD is the alter ego of fast rising big beat maverick DJ Downfall. Team Outboard goes on another electronic adventure, slicker, more sensitive and definitely far sexier.

THE UNDERSTUDY INFERIOR produces electronic music for people who don't like dance music. Somewhere between Aphex Twin/Alec Empire/Add N To X.A.

CUSTARD CREW The sheer brilliance of the Custard Crew is that they haven't a clue what the hell they are doing. Fab.

TILEHURST were the Pin-Ups, then they were U-Boat Commander and Tilehurst, and now the Pin-Ups again. A perverse mixture of Oasis/Sex Pistols/Pink Floyd.

HEX MINORA Digital Hardcore nonsense at its most extreme. Excellent stuff to blast out your stereo late at night.

ABUSE YOUR FRIENDS 2

The Montrose Avenue "Where Do I Stand?" (Cd2)



Ecco la seconda parte del singolo, gran bel pezzo e con 2 ottime b-side. Mi fa piacere sapere che Matt (batterista ex Menswear) oggi lavora per la BBC. (1998 Columbia)

- Where Do I Stand?
- Just Another Day (Demo '97)
- Invitation

THE MONTROSE AVENUE

Astral "Future Times"



La vera domanda è....ma perchè ho comperato sto gruppo? Ciondolanti e noiosetti si trascinano nelle loro canzoni senza avere grosse idee. Che bello avere a casa dischi così! A me sembrano una versione degli Oasis a 120 giri....lentissimi!! (1999 Curveball)

- Future Times
- On & On
- This Road

ASTRAL

giovedì 19 febbraio 2009

Twister "It's A Dog's Life"



Eh già, è proprio una vita da cani: fare buona musica e non vendere niente. Lo dicevano i freschi Twister. Belli sparati, chitarre solari e melodie. Niente di nuovo sotto il sole del pop, ma la passione c'era, tutta!! (1997 Damaged Goods)

- It's A Dog's Life
- Sunday Driver
- Girlfriends

TWISTER

Mansun "Two EP"



EP numero due per i Mansun e si vola sempre sempre più in alto. Aria Pop purissima! (1996 Parlophone)

- Take It Easy Chicken
- Drastic Sturgeon
- The Greatest Pain
- Moronica

MANSUN

Adorable "B Sides & Rarities"



Cosa sarebbe la musica senza gli Adorable? Eh, bella domanda. Di sicuro posso dire che con solo 2 dischi hanno lasciato un marchio indelebile. Troppo bravi. Sbagliarono solo il tempo: presto per il nascente Brit Pop, tardi per gli ultimi bagliori shoegazer. E sicuramente la Creation non li ha mai supportati a dovere. Per non parlare della stampa inglese che dopo un primo innamoramento li snobbò. Vergogna. Ma sono i pezzi che parlano per fortuna, sono le canzoni che c hanno lasciato nei loro album e le perle che hanno sparso come b-side. Questa è una compilation di B-side e rarità. Magie sonore a dir poco. Ringrazio ovviamente il grande Dave Stack per questo lavoro di assemblaggio e ringrazio la Cherry Red Records che l'anno scorso ha pubblicato una raccolta degli Adorable, celebrando di fatto un gruppo che non merita di essere dimenticato!


- Ballroom
- Dinosaur #3
- The Floating Game
- This House Is Rotten
- Self Imperfectionist
- Summerside
- Mirror Love
- Cool Front 23-6
- Obsessively Yours
- Everythings Fine
- Seasick Martyr
- Contended Eye
- Pilot
- Sunburnt
- Sense And Nonsense
- Boy King
- Cabaret
- Someone Like You
- A To Fade In (Acoustic)

ADORABLE

mercoledì 18 febbraio 2009

Mansun "One EP"



Eh, che ricordi, che emozioni. Sentire per la prima volta questo Ep mi fece venire i brividi. Mi ricordo che pensai...questi sono geniali. Le intuizioni dei Mansun, almeno nel primo disco erano da capogiro. Un caleidoscopio di pop. Poi con il secondo album non so cosa sia successo (ma se lo dico ad Aurelio mi dice che pure il secondo è un capolavoro!!). Meno male che poi hanno ritrovato la retta via. Però questo primo Ep ci apriva i cancelli di un giardino anche fin troppo fiorito!! (1996 Parlophone)

- Egg Shaped Fred
- Ski Jump Nose
- Lemonade Secret Drinker
- Thief

MANSUN

Easyworld "Better Ways To Self Destruct"



Indimenticabile la definizione che avevano dato degli Easyworld, ovvero "I JJ72 con il senso dell'umorismo!". Sarà, ma devo dire che questo ep d'esordio per Fierce Panda era ottimo. Buone melodie indie-rock, pezzi freschi e concreti e spunti precisi che poi sarebbero stati ripresi nel loro primo album. Ora si sono sciolti e il cantante si diletta in musica di una noia mortale. Un classico. (2002 Fierce Panda)

- Lights Out
- Hundredweight
- Junkies And Whores
- Someone Do Something
- A Stain To Never Fade
- U Make Me Want to Drink Bleach (Stylophone mix)
- Try Not To Think
- Compilation Blues

EASYWORLD

Seafood "Easy Path"



Un buonissimo singolo per un buonissimo gruppo! C'è poco da aggiungere! (2000 Fierce Panda)

- Easy Path
- Duck And Cover (4 Track Demo)
- Walking In The Air (Evil Aled Live Session)

SEAFOOD

martedì 17 febbraio 2009

Longpigs "B-Sides (First Album Only)"



Mio personale tributo a uno dei gruppi più importanti degli anni 90 in UK. Non mi limito a dire Brit Pop, perchè qui si va ben oltre. Qui c'è classe infinita, talento da vendere e c'è una scrittura di pezzi sopraffina, limitarsi a dire fenomeno legato al Brit Pop sarebbe un sacrilegio. Questa è una mia compilation di b-side risalenti ai singoli del primo disco dei Longpigs. Canzoni che tranquillamente potevano stare nell'album d'esordio, tanto alta è la loro qualità.
Non so se torneranno mai insieme. Ma ci spero sempre.

- Lost Myself (Live)
- Far (Live)
- On And On (Live)
- Flare Is Meteor
- Soap Opera Credo
- Tendresse
- Floss
- The Wonder Drug
- When You' Re Alone
- Blah Blah Blah
- Amateur Dramatics
- Far (Sheffield Version)
- Sweetness
- Vagina Song
- Whiteness
- Take It All
- All Devoted
- Juicy
- Your Face
- Dozen Wicked Words (On and On Single Version)
- Sleep

LONGPIGS

Raissa "Green As Sea"



Questa fanciulla aveva talento. Anzi, ha talento, visto che mi piacciono pure i The Mummers. E poi è molto carina, e la cosa non guasta,anzi! Questo è un gran singolo, che meritava alla grande, altro che! Cercate i dischi della signorina! (1996 Polydor)

- Green As Sea
- Heartbeat
- Strange


RAISSA

Ruth "Fear Of Flying" (CD1)



Altro giro, alto regalo. Dall'innoquo mondo dei Ruth, ecco un nuovo singoletto. Raggiunse la 151-esima posizione in classifica. Ingrati. (1997 ARC)


- Fear Of Flying
- Told You So
- Something Good

RUTH

Sugar Coma "(You Drive Me) Crazy"






Che grinta le fanciulle (e il fanciullo). Tra L7, una spruzzata di punk e pure un girotondo metal ecco gli Sugar Coma. Ma dico io cosa volere di più dalla vita? Una cover punk della divina Britney, tra l'altro con uno dei suoi pezzi migliori. Già questo è da 10 e lode, aggiungiamoci poi che la cantante degli SC è molto carina pure lei....TAC...e io cado nella rete!! (2002 Music For Nations)

- (You Drive Me) Crazy
- Windings
- Queenie

SUGAR COMA

Seafood "Western Battle"



Gruppo di indiscutibile valore. Piano piano cercherò di postare il più possibile cose dei Seafood. Meritano tanta, ma tanta attenzione. Melodie e chitarre distorte...sembra la solita ricetta, ma c'è chi la fa meglio di altri!! (2002 Infectious Records)

- Western Battle
- Blue Bolt
- All Slept

SEAFOOD

Mao "Stringimi"



Mao è uno che ha talento, e tanto. Ma non si impegna. O meglio non si impegna più di tanto. In certi casi però l'impegno non è mancato e dal suo cilindro ha estratto dei veri e proprio capolavori. I due dischi di "Mao e La Rivoluzione", pur nella loro diversità l'uno dall'altro, sono veri e propri contenitori di magie sonore. Il singolo di Stringimi ha nelle due versioni acustiche di pezzi del primo disco degli elementi di valore assoluto! (1997 Virgin Music)

- Stringimi
- Stringimi (Begey Trip)
- Come Ho Perso La Guerra (Acustica)
- Al Limite (Acustica)

MAO

Radiguet "Meat Box"



Ancora Italia, per il visionario esordio dei veronesi Radiguet. Sull'asse Suede - Strangelove esordivano con questo ep ammaliante, teatrale ed eccessivo. Gruppo sfuggente e poco incline ai riflettori saprà trovare una sua importante dimensione nel corso degli anni, tra bagliori accecanti di pop e oscurità perverse. (1998 Terrapin Productions)

- B/W Movie
- Ms Yes
- Meat Box
- Sold Body

RADIGUET

lunedì 16 febbraio 2009

Divine "Sortie"






Si ritorna in Italia. Con uno dei miei gruppi preferiti di sempre. Autori di un solo, magnifico disco. Tra Smiths e Cocteau Twins, tra sogno e realtà, tra perle pop (Julie Sings) e visioni più oscure (Nightside), cullati dall'incantevole voce di Valeria Nativio: i Divine esordivano in modo magnifico. Questa volta parlo poco...riporto cose già scritte da altri, ma il gruppo lo merita. I Divine, una perla che non deve di finire dimenticata, perchè se il mio blog serve a questo..beh, allora mai come in questo caso sono felice di averlo aperto questo blog.
Ps...1937 rimane una delle canzoni più belle e intense di sempre. Non scherzo. Questa è la versione del disco che contiene anche la cover degli Smiths, uscita precedentemente solo per una compilation tributo al gruppo. (1998 Sonica)

A volte anche il C.P.I. sbaglia. A volte le scelte che vengono prese non sono quelle giuste. I Divine sono stati inseriti nella collana "Taccuini", "Sortie" Ë il volume 3 del primo poker di pubblicazioni. Una scelta che personalmente (col senno di poi, di cui sono piene le botti) credo sia sbagliata. I Divine potevano vivere benissimo anche al di fuori dei "Taccuini", potevano uscire allo scoperto con questo debutto e camminare da soli senza il bisogno dell'apporto/appoggio dei "Taccuini". "Sortie" Ë un disco dalle mille luci, dalle mille sfumature. Un disco che veleggia tranquillo in acque leggermente increspate da un vento caldo e questo per un gruppo tecnologico Ë un risultato di tutto rispetto se si considera da quali marchingegni elettronici freddi e asettici escono le musiche. I Divine sono stati prodotti da Bruce Morrison che per l'ennesima volta si dimostra un abile alchimista di studio. I Divine sono un gruppo vellutato, una band dal tocco gentile, dall'andamento aggraziato, dal volto sorridente. Musica per addormentarci e sognare stupendi paesaggi, distese sconfinate di verde, scogliere a picco sul mare, spiagge di sabbia finissima che sembra soffice bambagia. Musica per rilassare la mente ed il corpo. Sdraiati sul proprio giaciglio, basta chiudere le persiane, spegnere la luce, abbassare le palpebre e ascoltare. ASCOLTARE. ASCOLTARE. ASCOLTARE.
Andrea Tinti

"Pop intellettuale, pop isterico, pop melodico, senza melodia, pop terreno, pop rarefatto. Pop. Pop. Pop. Pop.
"Sortie" come uscita allo scoperto. Finalmente la luce. Senza bagliori al neon.
Se in una favola la calma non entra in contrasto con la tensione emotiva, ecco allora Cento Mille Centomila. Il nostro naturale contributo a "Matrilineare". Una voce sottile, melodie sussurrate che lasciano spazi aperti a chitarre nervose, programmazioni in onde corte; frequenze disturbate vengono a galla, affiorano in superficie come su De Sica, 1937, Crisi Temporale, Fail Before I Try.
E' Valeria che fonde in forma di canzone le diverse influenze musicali. Esse convergono in un solo punto e di qui vengono liberate all'esterno, in libera uscita. "Sortie", ancora una volta. Ma non Ë la ragione a guidarci e le scelte linguistiche presenti nella musica sono la naturale conseguenza di precisi percorsi estetici. Dunque, "De Sica", come culmine di tali percorsi ed il suo ritornello, di esplicito significato. E Castiglione come luogo di registrazione, scelta dettata dalla necessitý di restare legati a noi stessi, nel momento di creativitý musicale come nella fruizione del prodotto ultimo. PerchÈ le stesse mura che ti tengono legato, ti proteggono".
"Siamo lontani soltanto un giorno dalla normalitý".

Divine
Valeria Nativio (voce)
Marco Mazzei (programming, tastiere, basso e voce)
Gianluca Spezza (chitarra, basso)
Paolo Zappacosta (chitarra, basso slide)


- Aprile
- Nightside
- De Sica
- 1937
- Crisi temporale
- Sortie
- Fail before I try
- Faraway
- My funny Valentine
- The letter
- Wake up
- Death of a disco dancer
- Julie sings

DIVINE

Ps...qui sotto trovate 1 chiacchierata telefonica fatta con Gianluca Spezza, chitarrista del gruppo, realizzata nel settembre 2009 che è stata trasmessa in uno speciale del mio programma Melting Pop. Spero vi possa interessare per saperne ancora un pò di più su uno dei gruppi italiani, a mio avviso, più importanti di sempre.

INTERVISTA GIANLUCA SPEZZA

Warm Jets "Hurricane"



Questo pezzo merita davvero. Anche se a dirla tutta prefervo la versione del disco e rispetto a questa del singolo. (1997 Quicksilver Recording)

- Hurricane
- Soft Song
- Dakota

WARM JETS

Ruth "Valentine's Day"



Giuro che se nel mondo c'è ancora qualcuno che si ricorda dei simpatici Ruth, beh, si merita una medagli al valore. E' per gruppi così che è nato il mio blog. Freschi come una granita in pieno deserto. Come sempre capacità innovativa pari allo zero...ma a noi andava bene così! (1996 Arc)

- Valentine's Day
- He said she said
- He's Justin Love

RUTH

60ft Dolls "Alison's Room"



Un gran primo disco. Pop punk con super melodie. Poi è successo di tutto e prima del secondo disco abbiamo aspettato una vita. Questo era il singolo che doveva anticipare appunto il secondo lavoro, che comunque a conti fatti non era poi così male. (1998 Indolent Records)


- Alison's Room
- It's Over
- I Don't Miss You
- Spirit (Wubble U Remix)

60ft DOLLS

Campag Velocet "Sauntry Sly Chic"



Mi piacevano molto i Campag. Avevano quel tiro pop, ma anche quell'andamento dance che faceva si che il gruppo unisse l'utile al dilettevole. Anche il loro album d'esordio era davvero buono! (1998 Rabid Badger)

- Sauntry Sly Chic
- Gakstackers
- TV Eye

CAMPAG VELOCETTE

venerdì 13 febbraio 2009

Supergrass "Richard III"



Un grande pezzo rock. Non a caso porta il mio nome! Stravaganti le b-side, in particolare la terza!! (1997 Parlophone)

- Richard III
- Sometimes I Make You Sad
- Sometimes We'Re Very Sad

SUPERGRASS

Gel "Sunshine"



Perchè non è più tempo di brillantina sui capelli. Ora è tempo di Gel!! 3 trionfali pezzi super melodici in questo singolo che anticipava il loro album d'esordio (1999 Che)


- Sunshine
- Yellow 12
- Pick Me Up

GEL

Gel "Catching Ants"



Quando il pop punk era 1 vera arte! Ingenui, esplosivi ed immediati, ecco i Gel. Grande nome per un gruppo poi!! (1998 Chè)

- Catching Ants
- Argue
- Sparkly Things

GEL

Supergrass "Caught By The Fuzz"



Dopo gli esordi in Limited Edition ecco l'esordio vero e proprio con un singolo che ormai è già un classico! (1994 Parlophone)

- Caught By The Fuzz
- Strange Ones
- Caught By The Fuzz (Acoustic)

SUPERGRASS

giovedì 12 febbraio 2009

No Way Sis "I'd Like To Teach The World To Sing"



Dicembre 1996, esce il singolo dei No Way Sis. I cloni dei Gallaghi tentavano il colpaccio con questa versione della canzone della Coca Cola mixata con Supersonic. Per quanto ne so, questi bambini di Glasgow pubblicarono solo questo singolo, che io ho in versione promo, senza b-side. Evidentemente i fratelli di Manchester li hanno fatti rinchiudere in un manicomio! Mi ricordo di un mio ultimo dell'anno all'Autogrill con Claudio dove fra i tanti eroi del pop passarono pure loro...grande momento. (1996 EMI)

- I'd Like To Teach The World To Sing

NO WAY SIS

Bis "Music For A Stranger World"



Mini LP per i Bis che spingono l'accelleratore sull'elettronica e sulla classica componente anni '80. Altro gruppo che ho sempre amato fin dagli esordi!! (2001 Lookout Records)

- Dead Wrestlers
- Are You Ready?
- How Can We Be Strange
- I Want It All
- Beats At The Office
- Punk Rock Points

BIS

Jaguar "Nothing"



Altra perla dopo But Tomorrow. Campioni di melodia e power pop i Jaguar sfornavano capolavori in perfetto stile brit pop e sembravano avviati al trionfo. Qualcosa però non ha funzionato.(1997 Warner Bros)

- Nothing
- Feeling Free (Demo)
- What You'Re Doing To Me
- Intro To Nowhere (4 Track Demo)

JAGUAR

Teenage Fanclub "Everything Flows"






Come sempre, parlando dei Teenage c'è poco da dire. O si amano...o sia amano! (1991 Paperhouse)

- Everything Flows
- Primary Education
- Speeeder
- Don't Cry No Tears

TEENAGE FANCLUB

Delirious? "King Of Fools"



Questo è l'esordio ufficiale, se non sbaglio, della formazione di Christian Rock inglese Delirous?, che nel corso degli anni ha pubblicato un sacco di dischi, riscuotendo un buon consenso. Ora, non so se apprezziate o meno i testi del gruppo, ma qui c'è da dire che, cristiani o no, l'album funziona alla grande! Musicalmente siamo in territori U2, ma con un gran bel piglio melodico. Alcuni singoli sono davvero delle perle pop. Sarà stata la forza di Dio, ma se volete un disco che viaggia bene e che sforna ottimi pezzi, beh, questo fa al caso vostro! (1997 Furious? Records)

- Sanctify
- Deeper
- Revival Town
- All The Way
- August 30th
- Promise
- King Or Cripple
- Hands Of Kindness
- Louder Than The Radio
- White Ribbon Day
- King Of Fools
- History Maker
- What A Friend I've Found

DELIRIOUS?

Coast "Big Jet Rising"



A volte uno ci pensa...ma perchè devo avere la casa iena di dischi inutili? Nel senso...tanti, tantissimi, sono belli e li avrò consumati, altri invece sono inutili. Non brutti, ma così anonimi che basta 1 ascolto per metterli nel dimenticatoio.
Chiaro esempio di quello che ho appena detto è il disco dei Coast. Riascoltarlo adesso mi fa sorridere....all'epoca c'era poco da ridere...l'avevo pagato una botta di soldi!!
Pop Rock senza pretese. Su questo Blog però non potevano mancare! (1996 Sugar Records)

- Britannia
- Now that you know me
- Headlines in the sun
- Entertain me
- Sister we sung
- Slugs
- Do it now
- Shag wild
- You’ll mysterious tomorrow
- Eating
- Oh no, something’s gone wrong
- Weekend’s over

COAST

mercoledì 11 febbraio 2009

Monograph "Lorelei"



Davvero un buon gruppo questi Monograph. Ecco il loro esordio che a me porta alla mente magici riverberi di Teenage Fanclub e perchè no Lemonheads! (1999 Shinkansen)

- Something That You Do
- Speaking Clearly
- Afterthought
- River
- Last Word To The Underdog
- To Be Loved
- Our Sometime Star
- Don't Gimme Shelter
- Long Stretch
- New League Of Nations
- Your Perfect World
- I Can't Help It
- Finding New Rest For The Ghost
- Bring On The Lonely Hearts
- Gallant Losers

MONOGRAPH

martedì 10 febbraio 2009

Monograph "Peel Session"



Non erano niente male questi Monograph, gruppo che poi cambiò nome e divenne Pacific Radio. Incidevano per Shinkansen (ovviamente grazie a Claudio, gran Maestro di Sarah Records e Shinkansen)e il suono ricorda quello dei Teenage. Onesti, senza dubbio. Questa è la loro Peel Session.

Peel Session del 2 marzo 1999:

- The River
- Holding On In Colour
- Don't Gimme Shelter
- You've Got A Name
- Finding New Rest For The Ghost

MONOGRAPH

Lick "My Summer 31"



Lascivi, avvolgenti, accantivanti, sensuali...parliamo dei primi Suede forse? No, sto parlando dei Lick, che con questo singolo a mio avviso si avvicinavano moltissimo all'estetica dei primi Suede, cogliendone in pieno forma e sostanza. Uno dei tanti gruppi che meritava più fortuna. Conto sul mio caro amico Aurelio per avere presto altre loro perle. (1996 Warner)

- My Summer 31
- Motorways
- Perfect Disguise

LICK

The Dukes Of Hang-Gliding "The Murder Song"



Accostabili a gruppi come i primi Radiohead o Travis i Dukes avevano forse un maggior taglio acustico, unito però a una sensibilità oscura, malata. Se lo trovo nella mia confusione forse posterò anche il loro buon disco d'esordio. Intanto il singolo. (2000 Snowstorm)

- The Murder Song
- Limbo
- The Murder Song (The Yax Mo Lovesongremix)

THE DUKES OF HANG-GLIDING